Meditazione camminata

Camminare, seguire il corpo che va, ci può rilassare e disvelare aspetti profondi di noi stessi e del mondo. Perché non provare?

5 Agosto 2020

È una meditazione semplice, che possiamo fare sempre. Basterà scegliere un luogo tranquillo in cui poter camminare avanti e indietro, dai 10 ai 30 passi, senza ostacoli,  all’aperto o dentro casa. 

Camminiamo con semplicità, lasciando andare le mani, portando la nostra attenzione sul corpo, sui passi che facciamo, sentendo come ogni passo influisce sulla nostra stabilità, come riverberi su tutto il corpo. Possiamo camminare lentamente o più velocemente se sentiamo che ci stiamo addormentando. Se ci distraiamo, semplicemente riportiamo l’attenzione sul prossimo passo, con gentilezza, osservando la distrazione e tornando ad essere qui, nel momento presente, al nostro corpo. Camminiamo avanti e indietro per dieci o venti minuti, o quello che ci sentiamo di fare. 

Possiamo imparare a camminare con questa consapevolezza in ogni momento, per strada, al supermercato. Tornando a noi stessi, toccando la calma interiore che è in noi. 

0 commenti

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This