Meditazione sulle sensazioni

Ep. 146 Meditazione Satipatthana sulle sensazioni

Meditazione Satipatthana sulle sensazioni, osservare con consapevolezza le sensazioni piacevoli, spiacevoli e neutre nel corpo e nella mente

Questa Meditazione Satipatthana sulle sensazioni è la quarta di una serie di meditazioni basate sul Satipatthana Sutta, “I Quattro Fondamenti della Consapevolezza”, il sutta più completo rispetto alle tecniche di meditazione insegnate dal Buddha.

Osserviamo qui il tono prodotto dal contatto dei sensi con un oggetto, ovvero le sensazioni di piacevole, spiacevole o neutro.

La meditazione inizia ripercorrendo velocemente la scansione del corpo osservando la presenza dei componenti anatomici del corpo di pelle, carne ed ossa, oggetto della prima meditazione di questa serie sul Satipatthana.

Continua ripercorrendo la scansione nel corpo dei quattro elementi di terra (solidità), acqua (fluidità, coesione), fuoco (calore, temperatura) e vento (movimento).

Si porta quindi l’attenzione sul respiro, osservando che un giorno questo respiro si fermerà, con la morte del corpo e la sua dissoluzione.

Finalmente si esegue una scansione del corpo per ognuno dei tipi di sensazione, osservando in ogni parte del corpo la presenza prima delle sensazioni piacevoli, quindi quelle spiacevoli e quindi quelle neutre.

Si potrà quindi osservare queste sensazioni anche nella mente.

Si può osservare come un elemento comune a tutte le sensazioni sia l’impermanenza: appaiano, rimangono per un po’ e poi, inevitabilmente scompaiono.

Possiamo anche osservare il condizionamento che la presenza di queste sensazioni operano sul nostro agire, toccando direttamente la condizionalità del nostro agire.

Possiamo alla fine aprirci a qualsiasi cosa che arriva dalle porte sensoriali e dalla mente.

Referenze

Bhikkhu Analayo, da cui abbiamo preso le istruzioni per questa meditazione Satipatthana sulla morte, ha scritto numerosi testi sul Satipatthana Sutta. Consiglio in particolare “SATIPAṬṬHĀNA il cammino diretto” disponibile gratuitamente in traduzione italiana sul sito del Monastero Santacittarama, e il recente “Satipatthana Meditation: A Practice Guide“, in lingua inglese.

Meditazione Satipatthana sulle sensazioni registrata nel gruppo di meditazione di Terrapura il 23 luglio 2021.

Foto di Simon Rae

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This