Buddha, i Sette Fattori di Risveglio

Ep. 161 Riflessioni sui Sette Fattori di Risveglio

Riflessioni sui Sette Fattori di Risveglio insegnati dal Buddha e su come usarli nella vita quotidiana e nella meditazione

25 Settembre 2021

I Sette Fattori di Risveglio (bojjha) sono importanti come fattori a sé e come fattori di dissoluzione dei cinque impedimenti. I Sette Fattori sono:

  • consapevolezza (sati);
  • analisi ed investigazione del Dharma (dhamma-vicaya);
  • impegno o energia (viriya);
  • gioia (pīti);
  • flessibilità o quiete (passaddhi);
  • stabilità meditativa (samādhi);
  • equanimità (upekkha).

Nelle riflessioni si osserva come la loro pratica ci permette di lasciar andaregli attaccamenti e le avversioni, nel viraga; e come così si diventi più liberi, andando a praticare il nirodha, la cessazione e come questa ci permetta di toccare la pace del nibbāna: anche se non siamo illuminati, possiamo comunque farne una temporanea esperienza.

Auguriamoci di poter fare come la monaca Jentā, che scrisse questi bei versi:

Theri 2.2: Jentātherīgāthā – Jentā

I sette fattori di risveglio,
il sentiero per raggiungere il Nibbana,
li ho sviluppati tutti,
come ha insegnato il Buddha.

Ho visto il Beato,
e questo mucchio di ossa è l’ultimo.
La trasmigrazione delle nascite è terminata,
ora non ci saranno più esistenze future.
Questi versi furono recitati dalla veneranda monaca Jentā.

Therigatha: Capitolo 2 — Canti di due strofe {Dukanipata}

Referenze

Riflessioni sui Sette Fattori di Risveglio registrata nel gruppo di meditazione di Terrapura il 24 settembre 2021.

Foto di copertina di  Omid Armin

Riferimenti

Riflessioni di Dharma sui Sette Fattori di Risveglio registrate nel gruppo di meditazione di Terrapura il 24 settembre 2021.

Foto di copertina di  Danielle Barnes

Ti potrebbe interessare…

Pin It on Pinterest

Share This