Come accrescere bellezza e felicità

Ep. 180 Riflessioni su come accrescere bellezza e felicità

Riflessioni su come accrescere la vita, la bellezza e la felicità, partendo da un verso del Dhammapada, sul rispetto e la devozione

4 Dicembre 2021

Le riflessioni nascono da un augurio che Ayya Soma, dell’Empty Cloud Monastery, ha fatto al nostro gruppo in lingua Pāli: “ayu vanno sukham balam“. Ma cosa vuol dire? Queste parole sono comprese in un verso del Dhammapada, che è stato lo spunto di queste riflessioni, che qui riporto in lingua Pāli e in italiano:

Abhivadanasilissa

niccam vuddhapacayino

cattaro dhamma vaddhanti

ayu vanno sukham balam.

In chi è solito mostrare rispetto e devozione

e onora sempre le persone spiritualmente avanzate

si accrescono quattro cose:

vita, bellezza, felicità e forza

Dhammapada, 109, traduzione di Francesco Sferra, “Sulle tracce del Buddha”

Un verso davvero difficile per noi occidentali, ma permettiamoci di andare ad indagare che cosa si intende per quello che ci è stato augurato e che auguriamo a tutti gli esseri: – vita, bellezza, felicità e forza.

Referenze

Riflessioni su come accrescere bellezza e felicità sul lasciar andare gli impedimenti registrata nel gruppo di meditazione di Terrapura il 17 settembre 2021.

Per avere altre informazioni sul Monastero Empty Cloud si può visitare la sua pagina e quella di Buddhist Insight, l’associazione che ne ha permesso la nascita. Ogni giorno da Empty Cloud vengono dati insegnamenti e commenti ai sutta, che si possono ascoltare in streaming sulla pagina Facebook di Buddhist Insight.

Nella foto di copertina, bhikkhu e bhikkuni del monastero Empty Cloud cantano davanti al monastero i versi augurali per il pranzo. Ayya Soma è la monaca a destra.

Ti potrebbe interessare…

Ep. 201 Meditazione di tonglen

Ep. 201 Meditazione di tonglen

La meditazione di tonglen si basa e sviluppa la gentilezza amorevole e la compassione. Indica la trasformazione tramite “dare e prendere”.

Pin It on Pinterest

Share This