Paracadutarsi nell'infinito

Ep. 63 Lasciar andare, meditazione samatha-vipassana sul respiro

Con l'aiuto della meditazione guidata sul respiro, possiamo lasciar andare quel che non è importante , verso la pace profonda

31 Ottobre 2020

Terrapura: Meditazione, Mindfulness, Buddhismo
Ep. 63 Lasciar andare, meditazione samatha-vipassana sul respiro
/

Nella pratica meditativa sentiamo spesso l’invito a lasciar andare, ma come è possibile farlo? E cosa vuol dire? In effetti questo è uno degli aspetti più importanti, ma rischiamo di farlo rigidamente, cercando di rimuovere, cancellare, i pensieri, le sensazioni che si presentano. In questo modo aumentiamo l’avversione, dando ancora più forza a ciò che volevamo lasciar andare, ottenendo l’effetto opposto di aggrapparcene ancora di più, solo avendolo posto sotto il tappeto.

Lasciar andare è invece un atto di gentilezza, un riconoscimento compassionevole di tutto, di ciò che desideriamo e di ciò che non vogliamo, permettendogli di esistere senza che noi dobbiamo portarli sulle nostre spalle. Con l’aiuto del respiro, della calma concentrata del samatha, possiamo sviluppare l’attenzione del vipassana che ci aiuta a comprendere intuitivamente come farlo.

È possibile ascoltare delle riflessioni di Dharma legate a questo aspetto, sul come essere sé stessi isola di stabilità.

Meditazione guidata registrata nel gruppo di meditazione il 30 ottobre 2020.

Photo by Nicolas Tissot on Unsplash

Ti potrebbe interessare…

Ep. 110 Riflessioni su samvega e pasāda

Ep. 110 Riflessioni su samvega e pasāda

Riflessioni su samvega e pasāda, l’urgenza spirituale e la serena confidenza che ci spingono a praticare sapendo che esiste una via d’uscita

Pin It on Pinterest

Share This